mercoledì 2 settembre 2009

Ai nastri di partenza


Ebbene sì, con l’arrivo di Settembre si ricomincia ad essere impegnati!
L’inizio della scuola è ormai prossimo e ci sono i compiti da eseguire e il ripasso da fare.
Come sempre nuovi arrivi e partenze, gran caos, disorganizzazione (per il momento!), urla, risate e quant’altro.
Ma sapete una cosa? Io ci sto bene, le mie giornate cominciano ad avere di nuovo un senso e sono contenta di ritrovare i miei pupilli. Per adesso mi lamento un po’ perchè fa caldo e la confusione e la disorganizzazione regnano sovrane, ma non prendetemi troppo sul serio.
E’ il mio mondo e mi fa piacere immergermi di nuovo nella mia banale, impegnativa, snervante, ma entusiasmante quotidianità fatta di numeri, parole, urla, risate e fretta e molto altro.

4 commenti:

Monica ha detto...

E allora buon rientro !!! Buon inizio di lavori, speriamo che i tuoi pargoli siano bravi e studiosi, rispettosi e che nessuno scriva mai sui muri dei bagni " abbassso la squola " ...
.... SEEEEEEEEEEE MA QUANDO MAI !!!

irish coffee ha detto...

è una ruota
quando inizia a far caldo si sente la necessità di staccare la spina dal mondo che ci circonda
quando le vacanze finiscono si entra nell'ottica della ripresa
e ci accorgiamo che quello che avevamo lasciato ci mancava
poi arriva natale...
azz.. come volano i giorni così :(

buona giornata

dailygodot ha detto...

Sì per certi versi è sempre gradevole tornare a lavorare... infondo l'estate è un po' stressante... il che è un paradosso bello e buono, comunque... peròòò!!! Non potevamo lasciare certi tipi in vacanza mentre noi altre personcine a modo tornavamo a lavoro???!

Imperf ha detto...

Guarda... da un lato hai perfettamente ragione ... il lavoro fa parte di noi purtroppo.. e il tuo è anche molto gratificante sotto tanti punti di vista.
Dall'altro.. insomma... sentirsi a proprio agio solo nel lavoro non è una gran cosa :-(
Abbraccioni :-)
Imperf