martedì 3 marzo 2009

Impulsività

Essere impulsivi cosa significa? Una domanda semplice a cui dare risposta.

Significa agire senza pensar troppo, affidarsi alla guida dell'istinto.

Io non sono mai stata istintiva, ma molto (forse troppo) razionale. E' sempre stata una mia caratteristica quella di ponderare i pro e i contro di ogni mia azione, quella di pensare e ripensare a ciò che potrebbe derivare se io facessi o meno una determinata cosa.

E ultimamente che succede allora?

In alcune occasioni agisco talmente d'impulso, che poi me ne pento e mi morderei volentieri la lingua.

Prima o poi combinerò qualche guaio irrimediabile! E poi che farò? Boh!

Una cosa è sicura: potrò incolpare la "sconosciuta", che tenta sempre di avere la meglio su di me.

Ma quello che vorrei davvero capire è: voglio davvero che questo succeda? Voglio davvero che prenda il sopravvento? Non ne sono mica così sicura!

Antonella

5 commenti:

Stefano ha detto...

quando capirai che cosa vuol fare questa "sconosciuta", vorrà dire che non lo sarà più, ma che sarete diventate la stessa persona ...
triplo smack ...

Antonella ha detto...

Certo!
Il problema è che le due versioni di me stessa hanno caratteristiche completamente opposte, pertanto la convivenza risulta assai (ma proprio assai) difficile ;-)

cielolibero ha detto...

L'impulso ci vuole, ogni tanto.
Anche se provoca danni.
Buona giornata...

Ausilia ha detto...

Io sono molto impulsiva: male! Così rischio di dire ciò che penso in modo spudorato, con chiunque. La diplomazia aiuta, soprattutto nel campo di lavoro.

cielolibero ha detto...

Buongiorno Antonella!
hai solo due personalità?
beata te!